MENU CHIUDI

Visita medico sportiva per attività agonistica con valutazione cardiorespiratoria

Visita medico sportiva per attività agonistica con valutazione cardiorespiratoria presso Medical Sport Roma

Per atleti under 40 anni e over 40 anni d’età

Presso Medical Sport Roma è possibile effettuare la visita specialistica medico sportiva per attività agonistica, con test da sforzo al cicloergometro o al tapis roulant e valutazione cardiorespiratoria con metabolimetro.

La visita specialistica medico sportiva di II livello per attività agonistica comprensiva di valutazione cardiorespiratoria presso Medical Sport prevede:

 

Cosa è necessario

Per effettuare la visita specialistica medico sportiva per attività agonistica, con valutazione cardiopolmonare, presso Medical Sport Roma è necessario:

Per ragioni organizzative, il test al tapis roulant deve essere richiesto espressamente al momento della prenotazione della visita presso Medical Sport.

In base al tipo di sport praticato (consulta questa tabella) potranno essere richiesti degli esami integrativi.

Prenota la tua visita specialistica medico sportiva per attività agonistica con valutazione cardiorespiratoria

presso Medical Sport a Roma

Per atleti under 40 anni e over 40 anni d’età

Presso Medical Sport Roma è possibile effettuare la visita specialistica medico sportiva per attività agonistica, con test da sforzo al cicloergometro o al tapis roulant e valutazione cardiorespiratoria con metabolimetro.

La visita specialistica medico sportiva di II livello per attività agonistica comprensiva di valutazione cardiorespiratoria prevede:

 

Cosa è necessario

Per effettuare la visita specialistica medico sportiva per attività agonistica, con valutazione cardiopolmonare, presso Medical Sport Roma è necessario:

Per ragioni organizzative, il test al tapis roulant deve essere richiesto espressamente al momento della prenotazione della visita presso Medical Sport.

In base al tipo di sport praticato (consulta questa tabella) potranno essere richiesti degli esami integrativi.

Prenota la tua visita specialistica medico sportiva per attività agonistica con valutazione cardiorespiratoria

presso Medical Sport a Roma

F.A.Q. Risposte alle domande frequenti

Che differenza c’è tra la visita di I livello e la visita di II livello?

La visita di II livello è obbligatoria per gli atleti agonisti dal compimento dei 40 anni, invece è facoltativa per gli agonisti che non abbiamo compiuto i 40 anni. Durante la visita di II livello presso Medical Sport Roma viene eseguito un test da sforzo massimale al cicloergometro o tapis roulant.

La visita di idoneità si effettua su cicloergometro (cyclette) o tapis roulant?

Tutte le visite di idoneità di I livello (fino ai 40 anni) vengono effettuate su cicloergometro (cyclette). Le visite di idoneità di II livello (sia per gli under 40 anni sia per gli over 40 anni) possono essere effettuate indifferentemente su cicloergometro o tapis roulant. L’utilizzo di quest’ultimo richiede una certa pratica, specialmente quando si raggiungono velocità elevate. Pertanto, al fine di evitare incidenti, è necessario che l’atleta che ne fa richiesta abbia dimestichezza con questo tipo di ergometro. Per ragioni organizzative, l’esame con il tapis roulant deve essere sempre richiesto a Medical Sport Roma al momento della prenotazione della visita.

A cosa serve l’esame delle urine e quanto tempo prima deve essere effettuato?

Nelle visite di idoneità agonistica, l’esame delle urine è richiesto dalle attuali normative di legge. L’esame urine rappresenta una metodica di screening a basso costo per individuare patologie che possono rimanere misconosciute a lungo (come per esempio il diabete mellito). Al momento della visita presso Medical Sport Roma bisogna fornire un esame urine effettuato presso un laboratorio analisi al massimo nei 45 giorni antecedenti. Attualmente, è possibile fare l’esame delle urine anche presso alcune farmacie. In tal caso, dovranno essere riportati sul referto:

  • le generalità del paziente
  • la farmacia presso la quale è stato effettuato l’esame, con timbro e firma del titolare

Prenota la tua visita specialistica medico sportiva per attività agonistica con valutazione cardiorespiratoria

presso Medical Sport a Roma

Tabelle

Discipline sportive ed esami integrativi Tabella B DM 18_2_1983

Disciplina sportiva Esami integrativi
Arbitro Handball Visita Oculistica (VISUS 14/10 complessivi con almeno 6/10 occhio con Minor Visus – Ammessa correzione lenti a contatto)
Attività Subacquee Esame Otorinolaringoiatrico
Biathlon (Norme Tutela Sanitaria Attività Sportiva FISI – Art. 16) Esame Otorinolaringoiatrico con Audiometria
Full Contact (Pugilato) – Donne
  1. Esame Neurologico
  2. Esame Oculistico con Videat Fundus Oculi
  3. Esame Otorinolaringoiatrico con Audiometria
  4. E.E.G. nel corso della prima visita ed in occasione delle visite di cui al punto D) delle note esplicative
  5. Accertamento cromosomico sesso (prima visita)
  6. Ecografia Mammaria
  7. Esame Mammografico
  8. Visita Senologica
Full Contact (Pugilato) – Uomini
  1. Esame Neurologico
  2. Esame Oculistico con Videat Fundus Oculi
  3. Esame Otorinolaringoiatrico con Audiometria
  4. E.E.G. nel corso della prima visita ed in occasione delle visite di cui al punto d) delle note esplicative
Kich Boxing (Pugilato) – Donne
  1. Esame Neurologico
  2. Esame Oculistico con Videat Fundus Oculi
  3. Esame Otorinolaringoiatrico con Audiometria
  4. E.E.G. nel corso della prima visita ed in occasione delle visite di cui al punto d) delle note esplicative
  5. Accertamento cromosomico sesso (prima visita)
  6. Ecografia Mammaria
  7. Esame Mammografico
  8. Visita Senologica
Low Kich (Pugilato) – Uomini
  1. Esame Neurologico
  2. Esame Oculistico con Videat Fundus Oculi
  3. Esame Otorinolaringoiatrico con Audiometria
  4. E.E.G. nel corso della prima visita ed in occasione delle visite di cui al punto d) delle note esplicative
Muay Thai (Pugilato) – Uomini
  1. Esame Neurologico
  2. Esame Oculistico con Videat Fundus Oculi
  3. Esame Otorinolaringoiatrico con Audiometria
  4. E.E.G. nel corso della prima visita ed in occasione delle visite di cui al punto d) delle note esplicative
Paracadutismo
  1. Esame Neurologico
  2. Esame Otorinolaringoiatrico con Audiometria
  3. E.E.G. nel corso della prima visita
Pugilato – Donne
  1. Esame Neurologico
  2. Esame Oculistico con Videat Fundus Oculi*
  3. Esame Otorinolaringoiatrico con Audiometria
  4. E.E.G. nel corso della prima visita ed in occasione delle visite di cui al punto d) delle note esplicative
  5. Accertamento cromosomico sesso (prima visita)
  6. Ecografia Mammaria
  7. Esame Mammografico
  8. Visita Senologica

* Art. 9 Regolamento Sanitario della F.P.I.: “… della acuità visiva i cui limiti sono di 8/10 complessivi con almeno 4/10 per occhio. In deroga è ammessa la correzione con lenti a contatto morbide con un visus naturale non inferiore a 1/10 per occhio. In questo caso il certificato medico di idoneità deve riportare la dicitura “Obbligo dell’uso delle lenti a contatto morbide”. In particolare per la patologia retinica l’idoneità dovrà essere valutata di volta in volta da consulente oculista della F.P.I. in collaborazione con la Commissione Medica Nazionale della
F.P.I. …”.

Pugilato – Uomini
  1. Esame Neurologico
  2. Esame Oculistico con Videat Fundus Oculi*
  3. Esame Otorinolaringoiatrico con Audiometria
  4. E.E.G. nel corso della prima visita ed in occasione delle visite di cui al punto d) delle note esplicative

* Art. 9 Regolamento Sanitario della F.P.I.: “… della acuità visiva i cui limiti sono di 8/10 complessivi con almeno 4/10 per occhio. In deroga è ammessa la correzione con lenti a contatto morbide con un visus naturale non inferiore a 1/10 per occhio. In questo caso il certificato medico di idoneità deve riportare la dicitura “Obbligo dell’uso delle lenti a contatto morbide”. In particolare per la patologia retinica l’idoneità dovrà essere valutata di volta in volta da consulente oculista della F.P.I. in collaborazione con la Commissione Medica Nazionale della
F.P.I. …”.

Salvamento – Assistente Bagnanti Esame Oculistico
Savate (Pugilato)
  1. Esame Neurologico
  2. Esame Oculistico con Videat Fundus Oculi*
  3. Esame Otorinolaringoiatrico con Audiometria
  4. E.E.G. nel corso della prima visita ed in occasione delle visite di cui al punto d) delle note esplicative
Sport Invernali – Bob (Norme Tutela Sanitaria Attività Sportiva FISI – Art. 16)
  1. Esame Neurologico
  2. E.E.G. nel corso della prima visita
SCI ALPINO ATTIVITÀ INTERNAZIONALE: Tutte le Specialità (Norme Tutela Sanitaria Attività Sportiva FISI – Art. 16)
  1. Esame Neurologico
  2. E.E.G. nel corso della prima visita
SCI ALPINO ATTIVITÀ NAZIONALE E REGIONALE: Discesa libera – Sci di velocità – Salto e Combinata nordica (Norme Tutela Sanitaria Attività Sportiva FISI – Art. 16) Esame Neurologico
Sport Invernali – Skeleton (Norme Tutela Sanitaria Attività Sportiva FISI – Art. 16)
  1. Esame Neurologico
  2. E.E.G. nel corso della prima visita
Sport Invernali – Slittino (pista artificiale)(Norme Tutela Sanitaria Attività Sportiva FISI – Art. 16)
  1. Esame Neurologico
  2. E.E.G. nel corso della prima visita
Tuffi
  1. Esame Neurologico
  2. Esame Otorinolaringoiatrico con Audiometria
  3. E.E.G. nel corso della prima visita
Volo da Diporto e Sportivo – VOLO LIBERO (Ultraleggeri, Deltaplano, Parapendio) (Validità idoneità biennale – DPR 207 del 28 Aprile 1993). Istruttori che hanno superato i 40 anni: Validità idoneità annuale (DPR 207 del 28 Aprile 1993)
  1. Esame Campo Visivo
  2. Esame Oculistico*
  3. Esame Otorinolaringoiatrico con Audiometria
  4. Prove Vestibolari

* Visus non inferiore a 5/10 per ciascun occhio (anche con uso di lenti correttive). In caso di uso di lenti correttive, il certificato dovrà farne menzione e l’uso delle lenti durante il volo si intenderà OBBLIGATORIO.

Wushu Kung Fu – Sanshou (Pugilato)
  1. Esame Neurologico
  2. Esame Oculistico con Videat Fundus Oculi*
  3. Esame Otorinolaringoiatrico con Audiometria
  4. E.E.G. nel corso della prima visita ed in occasione delle visite di cui al punto d) delle note esplicative

Note esplicative

  1. Ogni pugile che abbia subito un “KO” per colpi al capo o che abbia comunque subito una sconfitta prima del limite (KOT, abbandono, getto dell’asciugamano) deve sospendere l’attività pugilistica, anche di allenamento, per un periodo minimo di 30 giorni. Il periodo di riposo inizierà automaticamente dal giorno del combattimento. Dopo il periodo di riposo il pugile non può riprendere in alcun modo l’attività agonistica se non dopo essersi sottoposto a visita di controllo. Obbligatoriamente tra la data della visita medica di controllo e quella del combattimento, deve intercorrere un periodo di quindici giorni, necessario per l’idoneo allenamento. Ogni pugile che subisce due KO consecutivi deve osservare a decorrere dall’ultimo, un periodo di riposo di tre mesi, dopo il quale deve sottoporsi a visita di controllo
  2. Ogni atleta che subisce un trauma cranico deve sospendere l’attività sportiva praticata e sottoporsi a visita di controllo prima di riprenderla.
  3. Per tutte le altre norme pertinenti ma non contemplate nel presente allegato, si fa riferimento ai regolamenti sanitari delle federazioni sportive nazionali e internazionali
  4. Per gli sport non compresi nell’elenco si seguono le norme relative allo sport più simile (es. Paracadutismo = Tuffi)

Discipline sportive, periodicità ed esami integrativi Tabella A DM 18_2_1983

Disciplina sportiva Validità Certificato Esami integrativi
Automobilismo – Velocità, Rally, Autocross, Rallycross (Velocità) 1
  1. Esame Neurologico
  2. E.E.G. nel corso della prima visita Visita Oculistica (nota prot. 117 del 18/2/2004 Commissione Sportiva Automobilistica Italiana)
Automobilismo – Regolarità Nazionale,
Slalom nazionale, Trial 4×4 (Regolarità)
2 Visita Oculistica (nota prot. 117 del 18/2/2004 Commissione Sportiva Automobilistica Italiana)
Automobilismo in circuito [atleti 16-18 anni] (nota prot. 66759 del 10/6/2004 Regione Lazio) 1 Visita Oculistica (nota prot. 117 del 18/2/2004 Commissione Sportiva Automobilistica Italiana)*
*

  1. acuità visiva (prima o dopo correzione) almeno di 9/10 per ciascun occhio o, in via subordinata, 10/10 nell’occhio migliore e 8/10 in quello peggiore
  2. visione binoculare normale
  3. visione normale dei colori
  4. campo visivo normale
  5. stereoscopio normale (la cecità unilaterale controindica il rilascio dell’idoneità)
  6. per la correzione le lenti a contatto, sono ammesse a condizione:
    • che siano state portate per oltre 12 mesi, ed ogni giorno per una durata sufficientemente lunga
    • che l’oculista le dichiari adatte alla corsa automobilistica
Badminton 2
Bob 1
  1. Esame neurologico periodico
  2. E.E.G. nel corso della prima visita
Bocce 2
Caccia Esame Otorinolaringoiatrico con Audiometria
Curling e birilli sul ghiaccio 2
Golf 2
Karting 2
Motociclismo (Velocità) 1
  1. Esame neurologico periodico
  2. E.E.G. nel corso della prima visita
Motociclismo (enduro, trial, ecc) 1
Motonautica 1
  1. Esame neurologico
  2. E.E.G. nel corso della prima visita
Slittino 1
  1. Esame neurologico
  2. E.E.G. nel corso della prima visita
Tamburello 2
Tennis da tavolo 2
Tiro con l’arco 2
Tiro a segno 1 Esame Otorinolaringoiatrico con Audiometria
Tiro a volo 1 Esame Otorinolaringoiatrico con Audiometria

Prenota la tua visita specialistica medico sportiva per attività agonistica con valutazione cardiorespiratoria

presso Medical Sport a Roma